Guido Crepax è uno dei più grandi autori di fumetti d’Italia. Il suo nome ci ricorda soprattutto il taglio di capelli, e le curve, di Valentina. In realtà Crepax è più che semplice fumetto erotico: è stato capace di rivoluzionare il linguaggio del fumetto, ma è anche apprezzato copertinista di libri e dischi e ottimo illustratore pubblicitario. Ci ha regalato bellissime versioni di romanzi classici, come “Dracula” e “Jekyll”, ora “Il Processo” e presto “Frankenstein”. Quando mi sono trovato davanti a casa sua ammetto di aver provato un po’ di emozione, ma quando mi ha aperto, sorridente e pronto a stringermi la mano, ho capito che quest’intervista sarebbe stata una piacevole chiacchierata…