«Era una notte buia e tempestosa. All’improvviso echeggiò uno sparo». Alla faccia di Marcel Proust, è questo il miglior attacco narrativo della storia della letteratura. O almeno è il più famoso. Di certo ci sono molte più persone che hanno letto le avventure dei Peanuts che non “A la recherche du temps perdu”. Paradossale, lo so, ma è questo il grande potere del fumetto. Pensate che quando la NASA mandò nello spazio l’Apollo 10, che fece le prove generali per lo sbarco sulla Luna arrivando a sole 10 miglia dalla superficie del nostro satellite, il modulo di comando venne chiamato Charlie Brown, mentre il modulo lunare era stato battezzato Snoopy.