C’era un tempo in cui il professor Charles Xavier camminava. Era lo stesso tempo in cui Eric Lensherr ancora non era diventato Magneto, ed era buon amico dello stesso Xavier. Insieme, i due convinsero la piccola Jean Grey – l’unica mutante di classe 5 mai rintracciata – a farsi prendere sotto la loro ala protettrice. Ma ora le cose sono cambiate…
E sono cambiate molto, le cose, in questo terzo episodio della saga filmica degli uomini X. Terzo e in teoria ultimo, anche se nell’ora e tre quarti di proiezione c’è più di un indizio sulla volontà della 20th Century Fox di proseguire la serie. E considerando l’esordio che il film ha avuto negli Stati Uniti (107 milioni di dollari incassati nei primi tre giorni), la cosa non sorprende.