C’era un tempo in cui i manga non dominavano il mondo, un tempo in cui i supereroi regnavano incontrastati e uno sparuto gruppetto di fumetti italiani si ritagliava il suo spazio e conviveva tranquillamente con gli altri. Poi, d’improvviso, tutto cambiò e il mondo del fumetto in Italia non fu più lo stesso. No Name non ha niente a che fare con questa rivoluzione.

Nato il 4 novembre del 1969 e morto il 15 febbraio 1997, Masakatsu Noname è un aspirante supereroe giapponese che a seguito di una dose spropositata di radiazioni diventa più grasso di un lottatore di sumo grasso, ma in compenso non ottiene neanche uno straccio di superpotere.