Nel 1977 Fulvio Bernardini (in arte Fulber) propone al settimanale “Vita Trentina” le avventure di un fino ad allora sconosciuto bobtail con lunghe orecchie nere, tal Gary appunto. Alla rivista l’idea piace e accetta di pubblicarle. Da allora il cagnone si fa amare sempre più dai lettori (e dall’editore), tanto che continua ad essere pubblicato ancora oggi in numerose avventure, alcune di esse a sfondo didattico.

Ad affiancare il buon Gary arriva, dal 1980, un nevrastenico chihuahua chiamato Spike, che occupa il ruolo di spalla cinica ed isterica, perfetto contraltare del buono e pacioccone Gary. Gary e Spike vivono a Trentopolis, dove, lasciandosi alle spalle una vita da venditori ambulanti di panini, vengono assoldati dalla prestigiosa fondazione Sensational Geographic Society e regolarmente spediti ai quattro angoli del globo in qualità di ricercatori. Le avventure che i due si trovano a vivere sono spesso solo un pretesto per sensibilizzare il lettore verso particolari temi di natura ambientalistica.

La cosa curiosa è che in tutti questi anni (nel 2002 abbiamo festeggiato il venticinquesimo), nonostante il suo evidente successo, Gary non è mai emigrato editorialmente al di fuori della provincia di Trento, riuscendo così sconosciuto alla maggior parte dei lettori non trentini.

E’ (anche) con spirito divulgativo, quindi, che abbiamo deciso di presentare a livello nazionale le avventure di Gary, certi che saprà appassionare il pubblico italiano come da molti anni sta facendo con i concittadini di Fulber.


Gary 0 (marzo 2000)

Il monito Rongo-Rongo
testi e disegni di Fulber.

La storia – che rivisita in chiave parodistica il film Rapa Nui prodotto da Kevin Reynolds e Kevin Costner e girato interamente sull’isola di Pasqua – vede protagonisti il duo canino Gary e Spike ed estende il suo raggio d’azione oltre il lavoro cinematografico, intervenendo su alcuni dati storici che riguardano l’enigmatica scrittura dell’isola, il Rongo-rongo.

Gary 1 (marzo 2001)

Il vento inca
testi e disegni di Fulber.

Su incarico della Fondazione del Sensational Geographic per la quale lavorano, Gary e Spike si gettano sulle tracce di un antico manufatto Inca, un raro Quipus realizzato con fili d’oro annodati tra loro, nei quali sono celate le coordinate per risalire ad un favoloso carico di polvere d’oro.

Copertina di Fulber

Gary 2 (dicembre 2002)

La meraviglia rossa
testi e disegni di Fulber.

Questa avventura anticipa di poco l’esordio della moneta unica. I personaggi infatti “ragionano” già in termini di Euro; ma il tema dominante è il misterioso fenomeno dell’arrossamento delle acque di un lago di montagna che ha affascinato per decenni studiosi e visitatori di mezzo mondo, fino al 1964, anno in cui le acque del lago di Tovel smisero di tingersi.

Copertina di Fulber

Gary 3 (giugno 2002)

Il vento inca
testi e disegni di Fulber.

Due pellegrini nomati Gary e Spike decidono di aiutare Vinella, una bella pulzella il cui spasimante, lo spaccone Gordo, viene rapito dalle streghe che aveva apertamente sfidato in piazza.

La mosca Caterina
testi e disegni di Fulber.

Orchi e Basilischi sono i protagonisti di questa seconda avventura. Ma anche Donna Caterina, un’energica locandiera in grado di cucinare la profumata Mosa, si ritaglia un ruolo decisivo nella storia.

Copertina di Fulber

Gary 4 (dicembre 2002)

Il Salvanel trappolatore
testi e disegni di Fulber.

Un gruppo di intrepidi boscaioli decidono di aprire una nuova via nel cuore della foresta, per tentare di spezzare l’accerchiamento dei nemici invasori. Ma non hanno fatto i conti con la presenza nella selva di uno spiritello dispettoso, chiamato nei racconti popolari Salvanel.

Copertina di Fulber

Gary 5 (maggio 2003)

Le prove di coraggio
testi e disegni di Fulber.

Gary e Spike tentano di affrontare un tranquillo week-end in una suggestiva zona alpina nei dintorni di Trentòpolis. Ma questa volta, complice un equivoco degenerato in tragicomico evento, grazie alla naturale predisposizione di Spike nel cacciarsi nei guai il nemico che dovranno affrontare è davvero terribile: il fuoco.

Copertina di Fulber

Gary 6 (agosto 2003)

L’antica sfida
testi e disegni di Fulber.

In una storia ricca di riferimenti storico-folkloristici, Gary e Spike sono inseguiti dal ricco cacciatore di antichi tesori, il redivivo Prof. Hodius Obnoxious, e da una banda di riprovevoli Condor delle Ande che si esprimono solo nella lingua madre. Costretti a fuggire dalla modernissima Trentòpolis del XXI° secolo, i due viaggiano nelle pieghe del tempo a bordo di un treno fantascientifico, finendo nell’anno 1998.

Copertina di Fulber

Gary 7 (Ottobre 2003)

Sortilegi di plenilunio
testi e disegni di Fulber.

Cose strane accadono in un piccolo paesino di montagna, dove ad ogni Plenilunio spariscono gli abitanti nel nulla. Gary e Spike scoprono l’esistenza di orripilanti spiritelli al servizio delle fattucchiere, e con l’aiuto di un coraggioso ciabattino affrontano le streghe riunitesi in un sabba infernale.

I luoghi dell’incanto
testi e disegni di Fulber.

Per sfuggire ad un attacco di lupi Gary e Spike si rifugiano in una caverna delle Dolomiti chiamata oggi La Grotta di Aladino, scoprendone così le ricchezze naturali in essa conservate da millenni.

Copertina di Fulber

Gary 8 (aprile 2004)

Il paese sopeso nel tempo (‘s lånt åna zait)
testi e disegni di Fulber.

La storia si dipana nel paese Cimbro di Luserna e narra della missione di tre anziani ma arzilli abitanti che attraverso le nebbie del tempo cercheranno di salvaguardare la memoria delle tradizioni, dal vento dell’oblio. I tre troveranno sulla loro strada, in modo quasi casuale, Gary e Spike e assieme compiranno una sorta di balzo spazio-temporale che li condurrà in una Luserna del 1910.

Copertina di Fulber

Gary 9 (agosto 2004)

Il vento inca
testi e disegni di Fulber.

Ambientata tra le rovine di Castel Corno, eretto in Trentino attorno all’anno mille, questa nuova orrorificomica storia narra di duelli, nobili signori, oscuri e invincibili armigeri dall’aspetto scheletrico, incanti d’amore e una maledizione che pesa sull’ultima discendente della dinastia dei Castel Corno.

Copertina di Fulber

Gary 10 (settembre 2005)

La leggenda di Kino il Vestenera
testi e disegni di Fulber.

Sulle tracce del pioniere gesuita Padre Eusebio Chini (Kino), Gary e Spike sono proiettati dal XXI° secolo all’anno 1678, a bordo del galeone spagnolo La Capitana, che assieme al San Nicolas naviga verso la Spagna.

Rotta a Vera Cruz!
testi e disegni di Fulber.

Le cronache del tempo ci narrano della cometa di Halley, dell’incredibile viaggio di Magellano e del grande merito di Antonio Pigafetta, del bucaniere olandese Thomas Adler e della rivolta degli indiani Pueblo nel New Messico.

Copertina di Fulber

Gary 11 (dicembre 2005)

I sette giorni dei diavolo (Di sim tang von taül)
testi e disegni di Fulber.

Questo secondo appuntamento con Luserna prende spunto da uno dei racconti popolari raccolti da Josef Bacher negli anni 1893-94, “Il giovane che vendette l’anima al diavolo”. Qui Gary è paladino della verità e uno sfrontato Spike è un giovane disperato in cerca di ricchezza in una divertente e memorabile diatriba con il diavolo stesso.