Vai ai contenuti

Archivio

Tag: Numero 13

L’occasione mancata – di Paolo Telloli

Intervista a Riccardo Crosa – di Mirko Perniola
Intervista a Massimiliano Frezzato – di Luca Caputo
Intervista a Nicola Mari – di Riccardo Arena e Mirko Perniola

Sulle ali del Drago – di Alberto Cassani

I Boschi di Midgard – Fumetto di Mirko Perniola & Tino Adamo

Fumetti & Internet (I parte) – di Vincenzo Raucci
Blade e Asterix a 35mm – di Gianpaolo Saccomano
Franco Caprioli – di Paolo Telloli
Un trentennale fuori tempo – di Alberto Cassani
L’Isola di Cesare D’Antonio – di Paolo Telloli
Giovan Battista Carpi – Saul Steimberg – Gustavo Trigo
– di Paolo Telloli

Chi ha avuto modo di ammirare i lavori di Franco Caprioli non lo dimentica più: le sue storie affascinavano, incantavano il lettore trasportandolo in paesi lontani. Costruiva le sue storie basandosi sugli usi e costumi dei vari popoli. Ma la caratteristica più eclatante di Franco sono i mari. Calmi, agitati, mossi o tempestosi dove navi, galeoni, barche o piroghe condotte da uomini coraggiosi lottavano contro gli elementi.
Franco Caprioli viene classificato come il disegnatore dei puntini. La sua tecnica, insolita e molto laboriosa, consentiva di realizzare disegni con sfumature delicate quasi fotografiche.

Un articolo sul fumetto Fantasy in Italia? Ma dai, perché lo chiedi a me? Io non gioco a D&D da almeno 10 anni… E poi: Fantasy italiano? Ma perché: esiste? È mai esistito? Ma non può farlo qualcun altro, ‘sto articolo?

Capire quando un fumetto è Fantasy è la cosa più importante per riuscire a fare una panoramica sul genere, ma la cosa è tutt’altro che facile. Quando una storia è Fantasy e quando è di Fantascienza, piuttosto che di Avventura? La compagnia della Forca di Magnus e Romanini era un fumetto Fantasy o avventuroso? O comico? E la serie della Foresta di Tenon di Ferrandino e Cossu? E Ramarro? E…